Archivio | Musica RSS feed for this section

oggi…BANDIERA BIANCA

19 Mag
BANDIERA BIANCA
Mr. Tamburino non ho voglia di scherzare
rimettiamoci la maglia i tempi stanno per cambiare
siamo figli delle stelle e pronipoti di sua maestà il denaro.
Per fortuna il mio razzismo non mi fa guardare
quei programmi demenziali con tribune elettorali
e avete voglia di mettervi profumi e deodoranti
siete come sabbie mobili tirate giù uh uh.
C’è chi si mette degli occhiali da sole
per avere più carisma e sintomatico mistero
uh com’è difficile restare padre quando i figli crescono e le mamme imbiancano.
Quante squallide figure che attraversano il paese
com’è misera la vita negli abusi di potere.

Sul ponte sventola bandiera bianca
sul ponte sventola bandiera bianca
sul ponte sventola bandiera bianca
sul ponte sventola bandiera bianca.

A Beethoven e Sinatra preferisco l’insalata
a Vivaldi l’ uva passa che mi dà più calorie
uh! com’è difficile restare calmi e indifferenti
mentre tutti intorno fanno rumore
in quest’epoca di pazzi ci mancavano gli idioti dell’orrore.
Ho sentito degli spari in una via del centro
quante stupide galline che si azzuffano per niente
minima immoralia
minima immoralia
e sommersi soprattutto da immondizie musicali.

Sul ponte sventola…

minima immoralia…
The end
my only friend this is the end
sul ponte …

Annunci

oh… questa frase è bellissima… probabilmente se avessi davvero il cuore spezzato non la penserei così… ma è indubbiamente bellaaa

18 Mag
..grazie per avermi spezzato il cuore…
finalmente la luce riesce a entrareeeee
– Irene Grandi –

oggi mi sento molto… Sunshine reggae

29 Apr
Gimme gimme
gimme just a little smile
That’s all I ask of you
Gimme gimme gimme just a little smile
We got a message for you
Sunshine, sunshine reggae
Don’t worry
don’t hurry
take it easy
Sunshine, sunshine reggae
Let the good vibes
get a lot stronger
Gimme gimme
gimme just a little smile
That’s all I ask of you
is that too much
Gimme gimme
gimme just a little smile
We got a message for you
Join the
Sunshine, sunshine reggae
Let the good vibes
get a lot stronger
Sunshine, sunshine reggae
Don’t worry
don’t hurry
take it easy
Sunshine, sunshine reggae
Let the good vibes
get a lot stronger
Get a lot stronger
Let the good vibes
get a lot stronger

..la mia città…

15 Apr
te lo dico con una canzone:
 
La mia città, senza pietà, la mia città
ma come è dolce certe sere
a volte no, senza pietà
mi chiude in una stanza
mi fa sentire solo
Una città, senza pietà, la mia città
non la conosco mai fino in fondo
troppi portoni, troppi cassetti
io non ti trovo mai
tu dimmi dove sei

Adesso dove si va, cosa si fa, dove si va
siamo sempre dentro a qualcosa
un’auto che va o dentro un tram
senza mai vedere il cielo
e respirando smog…

ma guarda là, che cazzo fa, ma pensa te
ma come guida quel deficiente
poi guarda qua, che ora e’ già
ma chi ti ha dato la patente
che ti scoppiasse un dente
a te….

siamo sempre di corsa
sempre in agitazione
anche te…
che anche se lecchi il gelato
hai lo sguardo incazzato


La mia città, senza pietà, la mia città
ma come è bella la mattina
quando si accende, quando si sveglia
e ricominciano i rumori
promette tante cose

Ma dimmi dove sarà, prima era qua
c’è un nero che chiede aiuto
dove sarà questa città
E’ sparita senza pietà
c’ha troppi muri la mia città

Ma guarda che civiltà la mia città
con mille sbarre alle finestre
guardie giurate, porte blindate
e un miliardo di antifurti
che stanno sempre a suonare

Perché…
c’è chi ha troppo di meno
e chi non si accontenta
e c’è…
chi si deve bucare
in un angolo di dolore
e c’è…
che c’è bisogno di tutto
c’è bisogno di un trucco

Senza pietà, la mia città
"Signora guardi che belle case
però a lei no, non gliela do
mi dispiace signora mia
è tutto uso foresteria"

La mia città, senza pietà, una città
ti dice che non è vero
che non c’è più la povertà
perché è tutta coperta
dalla pubblicità

C’è chi a lavorare
è obbligato a imbrogliare
e c’è…
chi per poterti fregare
ha imparato a studiare
E c’è…
che c’è bisogno di un trucco
c’è bisogno di tutto
e c’è…
bisogno di più amore
dentro a questa prigione.

 
L.C.

Ricomincio da Qui

14 Apr
..Sorriderò prima di andare
Basterà un soffio e sparirò
Forse sarà pericoloso
Forse sarà la libertà..
 
Malika Ayane docet

DONNE: dolcezza e ironia

8 Mar
DONNE
 
DOLCEZZA …
 
Ci fanno compagnia certe lettere d’amore
parole che restano con noi,
e non andiamo via
ma nascondiamo del dolore
che scivola, lo sentiremo poi,
abbiamo troppa fantasia, e se diciamo una bugia
è una mancata verità che prima o poi succederà
cambia il vento ma noi no
e se ci trasformiamo un po’
è per la voglia di piacere a chi c’è già o potrà arrivare a stare con noi,
siamo così
è difficile spiegare
certe giornate amare, lascia stare, tanto ci potrai trovare qui,
con le nostre notti bianche,
ma non saremo stanche neanche quando ti diremo ancora un altro "si".
In fretta vanno via della giornate senza fine,
silenzi che familiarità,
e lasciano una scia le frasi da bambine
che tornano, ma chi le ascolterà…
E dalle macchine per noi
i complimenti dei playboy
ma non li sentiamo più
se c’è chi non ce li fa più
cambia il vento ma noi no
e se ci confondiamo un po’
è per la voglia di capire chi non riesce più a parlare
ancora con noi.
Siamo così, dolcemente complicate,
sempre più emozionate, delicate ,
ma potrai trovarci ancora quì
nelle sere tempestose
portaci delle rose
nuove cose
e ti diremo ancora un altro "si",
è difficile spiegare
certe giornate amare, lascia stare, tanto ci potrai trovare qui,
con le nostre notti bianche,
ma non saremo stanche neanche quando ti diremo ancora un altro "si"
(Mannoia, Quello che le donne non dicono)
 
e
 
IRONIA…
 
Deve avere l’aria
di chi ha già vissuto
l’espressione fiera
che non è un rifiuto
seno quanto basta
a riempir la mano
fianchi dove affonda
qualunque capitano

costano le donne costano
più dei motori dei gioielli e delle lacrime
ballano le donne ballano
ma quelle vere sono rare
e non si comprano
tu le puoi prendere ma non comprendere

dice il talismano
che la buona moglie
perde con il nome
tutte le sue voglie
stira lava e tace
anche orizzontale
e questa per un uomo
sarebbe l’idelae?!
sarebbe l’ideale??!!??!!
ah ah ah ah…

bella non è tutto
meglio affascinante
e una volta a letto dev’essere
importante
tenera e crudele
quando è innamorata
ma non avere miele
per la fame di un pirata

costano le donne costano
più dei motori dei gioielli e delle lacrime
ballano le donne ballano
ma quelle vere sono rare e non ritornano
puoi farle piangere
ma non rimpiangere
ah ah ah ah…

(Vanoni, Ricetta di donna)