Tag Archives: felicità

Questione di famiglia

7 Ott

avere una famiglia.. è pressocchè naturale per tutti,
ma, avere una famiglia composta da piu o meno 200 persone è, ne sono convinta, un regalo dal cielo

lo scorso fine settimana ho assistito alle scene più esilaranti ed allo stesso tempo dolci, affettuose, commoventi che la mia Vita Familiare ricordi: l’immensa famiglia del mio compagno si è stretta intorno alla figlia/sorella/cugina/nipote per festeggiare le di lei nozze!.. uno spettacolo, giuro… sono entusiasta!
nugoli di bambini, vestiti a festa, che ridevano, correvano, urlavano, salivano sugli alberi del giardino e non volevano più scendere (la sposa sale in auto per recarsi alla chiesa, “dov’è Mattia?” “Mattia??” “Oddio, Mattia è sull’albero” “Mattia scendi che la zia deve sposarsi!” “NO!” “Mattia scendiiiiiiiiiiiiii ti prego siamo in ritardo, la sposa deve partire” “NOOO!!!” “Aiuto, qualcuno tiri giù Mattia dall’alberooo!!!”..)
una coppia in crisi matrimoniale, l’altra in attesa di un bimbo che tarda ad arrivare, l’altra ancora a fare i conti con il licenziamento di lui, i nonni mezzi acciaccati ma con spirito combattivo e fiero, lo zio prete che deve celebrare la messa, le zie zittelle che dispensano consigli e perle di saggezza popolar-cattolica, in mezzo a tutto questo, orde di giovani cugini alle prese con la vita dentro e fuori l’Italia.. col sorriso sulle labbra..e la battuta sempre pronta;
ed io che con le lacrime agli occhi dalla commozione, li guardo con le spalle appoggiate ad una colonna e ringraziando per il posticino che mi hanno riservato nei loro cuori e nelle loro famiglie.. li raggiungo e mi tuffo nella loro allegria..

La ricerca della felicità

16 Lug

Me lo chiedo da molto, in realtà me lo chiedo da sempre…

se arriverà mai il giorno in cui mi sentirò definitivamente felice, se esiste un punto zero della soddisfazione, un traguardo riconoscibile e riconosciuto attraversato il quale potrò essere finalmente insignita della medaglia tanto agognata, sarò finalmente portatrice sana di felicità…

Me lo chiedo da molto, in realtà me lo chiedo da sempre…

E ad essere sincera ho fantasticato e certamente idealizzato quel momento.. tanto da non riconoscerne più i contorni, è come una vecchia foto scattata con la polaroid.. ormai sbiadita… i profilii ammantati da una patina bianca.. e tu che continui a girarla e rigirarla tra le mani..  incredulo difronte all’evidenza: quei particolari sono andati, smarriti nell’etere, hanno perso la peculiarità dei connotati e sono diventati memorie… e allora mi domando se non hanno ragione loro, quelli saggi, quelli che ti dicono che la felicità sta nelle piccole cose, negli attimi, negli istanti che compongono la vita.. già.. ma questa è la loro verità.. il loro nirvana, il mio è fatto di eterne conquiste, di traguardi lontani, di asticelle spostate sempre più in su..più in alto, fino a toccare il cielo e per questo dannatamente irraggiungibili, ma così esotiche nella loro unicità.

Magari è questa la mia ricchezza personale: SAPERE DI NON POTER ESSERE DEFINITAVEMETE FELICE, MA ETERNAMENTE PROIETTATA VERSO LA RICERCA DELLA FELICITA’

Già.. o magari no…

La Scelta

7 Lug

Non so se vi è mai capitato..ma ieri ho avuto un’illuminazione.. Da una parentesi triste nella vita di due amici, ho trovato il mio nirvana… Una coppia felice, una casa in ristrutturazione, un progetto di convivenza.. e lei che a questo punto si fa forza e molla tutto, perché non è quello che vuole, non è il futuro che desidera, non le appartiene.. Scelta dolorosa, meditata ma allo stesso tempo quasi impertinente nella sua ponderata istintività.. Potrà sembrare bizzarro.. al limite della psicoanalisi.. ma in questa sua scelta io ho visto la luce.. La via di uscita che tutti abbiamo, la strada che tutti possiamo imboccare per riappropriarci della nostra vita.. il potere di scelta. Il salvagente che, lo sappiamo ma molto spesso dimentichiamo, è li per noi…col nostro nome scritto sopra.. ed a cui possiamo aggrapparci per farci trascinare lontano, a riva, in salvo.. non senza dolore, non senza incertezze.. ma certamente con determinazione.. Mi ha ricordato che la vita è quella che noi ci scegliamo, che le decisioni prese fanno di noi quello che siamo ma che per fortuna o per merito abbiamo sempre SCELTA!